+39 06.911511725 xtrade@xtradeweb.com

Internazionalizzare: i passi da compiere

L’internazionalizzazione rappresenta una delle sfide più importanti per il sistema imprenditoriale italiano che, sebbene in possesso di capacità distintive e know-how, spesso non ha dimensioni e risorse adeguate per sostenere la crisi del mercato domestico e le nuove sfide del mercato globale.

Il processo di internazionalizzazione rappresenta, nell’attuale contesto economico, un’opportunità di sviluppo grazie alla quale l‘azienda può creare valore, remunerare le risorse investite, estendere il proprio vantaggio competitivo, accedere a nuove opportunità e mezzi per la propria crescita.

L’esperienza della competizione sul mercato internazionale, accuratamente progettata e gestita, consente alle aziende di costruirsi i mezzi finanziari e le competenze manageriali, per competere con i concorrenti stranieri anche sul mercato domestico.

Per realizzare un buon Progetto di internazionalizzazione occorre procedere con una serie di attività:

  1. Approfondita conoscenza di tutti i fattori interni ed esterni all’azienda (Forza- Debolezza-Opportunità-Minacce);
  2.  Analisi patrimoniale, economica e finanziaria basata sui dati di bilancio di almeno tre annualità:
  3. Definizione della situazione reale dell’azienda e di quali siano le possibili prospettive e opportunità da cogliere;
  4. Business-plan, indispensabile strumento di programmazione dello sviluppo internazionale, è un documento che consente di descrivere un progetto in tutte le sue parti e di valutarne la fattibilità e l’interesse sotto il profilo economico;
  5. Studio e ricerca del paese – mercato di riferimento: conoscenza del settore di appartenenza e dei mercati target, del suo trend di sviluppo, della potenziale redditività, del trend di crescita dei volumi e della struttura distributiva del paese di potenziale destinazione;
  6. Ricerca di eventuali partner;
  7. Valutazione e Assistenza agli “Accordi di Cooperazione” (stipula di contratti societari, costituzione di joint-venture, stipula di accordi commerciali e/o accordi di distribuzione, accordi di carattere finanziario, stipula di contratti di fornitura e/o sub-fornitura, etc.;
  8. Valutazione e Assistenza per ottenere finanziamenti, aiuti e sovvenzioni, se necessari;
  9. Valutazione e Assistenza finanziaria e/o commerciale nei Paesi Esteri, post realizzazione del programma.

 

Fonti: https://www2.deloitte.com/content/dam/Deloitte/it/Documents/midmarket/internazionalizzazione.pdf; http://www.studiomartelli.it/internazionalizzarsi-ecco-i-passi-da-compiere/